Cicchitto “toni concilianti”

Finalmente i toni della politica si placano, le parole vertono al dialogo ed il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchito individua i protagonisti della campagna d’odio nei confronti del Primo Ministro Silvio Berlusconi:
“A condurre questa campagna è un network composto dal gruppo editoriale Repubblica-L’Espresso, dal quel mattinale delle Procure che è il Fatto, da una trasmissione di Santoro e da un terrorista mediatico di nome Travaglio, oltre che da alcuni pubblici ministeri, che hanno nelle mani alcuni processi, tra i più delicati sul terreno del rapporto mafia politica e che vanno in tv a demonizzare Berlusconi”.
Adesso siamo tutti consapevoli.

Vittoria Pirro

Vittoria Pirro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *