Iran, sentenza post-elezioni: “5 persone a morte”

Cinque persone sono state condannate a morte colpevoli di svolgere attività terroristiche ed ad altre 81 sono state inflitte pene detentive che vanno dai 6 mesi ai 15 anni di carcere per il loro coinvolgimento nei disordini dopo le contestate elezioni presidenziali nel mese di giugno, tre persone sono state scagionate da tutte le accuse.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *