“Ida”, 40 mila nicaguensi senza tetto

L’uragano “Ida” ha colpito la costa caraibica lasciando più di 40 mila nicaguensi senza tetto, con raffiche che hanno raggiunto i 120 km orari sono stata investite le città di Caravan e Barra de Rio Grande dove sono state distrutte l’80% delle case e danneggiate le linee telefoniche ed elettriche. Secondo le prime stime, i danni sarebbero di decine di milioni di dollari.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *