FNSI: “Siamo 300.000”

Una Piazza del Popolo stracolma da 300 mila partecipanti (60 mila per la questura) ed un intorno colmo di politici dell’opposizione come spettatori.
Sul palco hanno parlato il segretario generale della FNSI, Franco Siddi, e il presidente emerito della Corte Costituzionale, Valerio Onida e lo scrittore di Roberto Savino che ha detto: “Combattiamo per la serenità di lavorare senza doverci aspettare ritorsioni. Quello che sta accadendo in questi giorni dimostra che verità e potere non coincidono mai” ed ancora: “Quello che è accaduto a Messina è il frutto, non della natura, ma del cemento. Se si permette a chi scrive di farlo secondo coscienza e senza pressioni, tragedie come questa potrebbero essere evitate”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *