A Preci (Pg) va in scena il gusto

SABATO 25 E DOMENICA 26 LUGLIO – “Pane, Prosciutto e Fantasia”: sabato 25 e domenica 26 luglio prossimi il gusto, inteso come sapore e come cultura, va in scena a Preci (PG), in Umbria. Il tradizionale appuntamento in onore del prosciutto e degli antichi mestieri, giunto alla IX edizione, prevede per quest’anno una novità assoluta e succulenta: la prima notte bianca del gusto, con musica, artisti di strada e degustazioni aperte fino alle 2 di notte.

Per due giorni, a Preci, accanto al prosciutto, si potranno degustare tutti i prodotti tipici locali, dalle norcinerie al farro di Monteleone, dalle lenticchie di Castelluccio al miele, dai formaggi alla trota, dallo zafferano ai biscotti, dai vini all’olio ai tartufi. Anche quest’anno sarà presente all’interno della manifestazione una mostra-mercato di prodotti tipici, ospitata nelle cantine del centro storico, dove sarà possibile effettuare assaggini davvero niente male.

Oltre al sapore, però, Preci offre anche il calore del tempo che fu, attraverso la rievocazione degli antichi mestieri che si svolgevano nell’antico borgo. Sarà possibile vedere all’opera come un tempo il fabbro, il canestraio, il norcino, il sellaio e le lavorazioni di pane, miele, formaggio, oltre all’antichissima macinatura del grano.

Preci ha pensato anche ai bambini. Nei due giorni sarà aperta la ‘Fattoria dei bambini’, un vero e proprio laboratorio all’aperto, dove i più piccoli potranno cimentarsi nei mestieri di una volta. Per chi è interessato  – Preci non è distante da Roma: è a meno di due ore – consigliamo una visita alla storica Abbazia di S. Eutizio e al Museo della Chirurgia. Per tutte le altre informazioni: www.paneprosciuttofantasia.com

admin

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *