Palermo – rifiuti “casse vuote – cassonetti pieni”

Palermo è ancora emergenza rifiuti per le tonnellate di immondizia che occupa le strade nella città e provincia con inevitabili problemi igienici sanitari, il ritardo del pagamento degli stipendi agli operatori fa slittare la raccolta pomeridiana.
Lo stipendio di giugno e la quattordicesima non sono stati ancora erogati ai dipendenti delle società di raccolta rifiuti ed oggi hanno scioperato i lavoratori dell’Ato 2, in stato di agitazione i colleghi dell’Ato 1, così è bloccata la raccolta dei rifiuti nella provincia ed a Monreale, il Sindaco ha dichiarato “lo stato di emergenza”. Gli Ato devono pagare anche l’utilizzo della discarica di Bellolampo.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *