Honduras, appello al governo italiano

PER LA FINE DEI RAPPORTI ECONOMICI TRA ITALIA E FRATELLO DEL PRESIDENTE GOLPISTA DELL’HONDURAS: FIRMA PETIZIONE SU FACEBOOK – Marco Polo Micheletti è il fratello del presidente golpista e, udite udite, membro del consiglio di amministrazione della Camera di Commercio e Industria dell’Italia in Honduras (CICIH).

Tra le tante azioni della Camera vi è questa: “La Camera organizza direttamente missioni commerciali in Italia o presta la propria assistenza a partners italiani pubblici e privati (Centri Esteri, CCIAA, Regioni, Consorzi Export ecc.) per la realizzazione delle stesse in territorio hondureño.

Il governo golpista di Micheletti non è stato riconosciuto da nessuno stato al mondo, in questi giorni si registrano numerosissime violazioni dei diritti umani, sono già stati arrestati sei giornalisti stranieri, sono state chiuse tutte le radio e tutti i canali televisivi non legati alla destra politica hondureña e al governo golpista.

Gli Stati Uniti e la Germania hanno sospeso i programmi di cooperazione con l’Honduras, mentre i paesi del Sistema d’integrazione centroamericana, Sica, e la Repubblica Dominicana hanno deciso di isolare politicamente, economicamente e commercialmente il paese centroamericano. Francia e Spagna hanno richiamato i propri ambasciatori.

Chiedo ad alta voce al Governo Italiano di concludere immediatamente ogni rapporto con Marco Polo Micheletti, che appoggia l’operato del fratello golpista.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *