M. Jackson, spunta testamento 2002

Spunta fuori un testamento del 2002 che potrebbe chiarire le ultime volontà di Michael Jackson riguardo all’eredità e alla custodia dei figli.

Secondo diversi organi di informazione, il documento appare come il testamento più recente del cantante, e suddivide il suo patrimonio tra la madre Katherine, i tre figli e una o più organizzazioni di beneficenza. Nel testamento non sarebbe invece nominato il padre del cantente, Joseph Jackson, 80 anni. L’uomo, com’e’ noto, aveva un rapporto molto travagliato con il figlio, tanto che anni fa, durante un’intervista televisiva, il re del pop scoppiò in lacrime ricordando le frequenti violenze cui era sottoposto da bambino da parte del padre. Il testamento verrà presentato da un avvocato giovedì prossimo davanti a un tribunale di Los Angeles.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *