Crotone, calcetto-killer: a caccia del movente

Si stanno valutando diverse ipotesi, ma non filtrano indiscrezioni, negli uffici della Questura di Crotone dove gli investigatori sono al lavoro per fare luce sull’omicidio di Gabriele Marrazzo, il 35enne disoccupato ucciso ieri sera in un campo di calcetto a Crotone.

Ancora non è chiaro il movente, pare che l’omicida abbia agito nell’oscurità e poi approfittato del caos per dileguarsi. Fa pensare il fatto che sia stato usato un fucile caricato a pallini, il che escluderebbe la pista criminale. Per tutta la notte sono stati sentiti i parenti dei giocatori che assistevano all’incontro di calcetto alla ricerca di elementi utili. Secondo quanto si è appreso, in ambienti investigativi non ci sono fermati.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *