Rosi Bindi: “Berlusconi” o lui spiega o lui se ne và


“Un Presidente del Consiglio è in grado di dare una spiegazione seria di quello che sta avvenendo, o forse anziché gridare al complotto e meglio che ne tragga le conseguenze….io penso che la vita privata di un uomo di Stato, di un uomo politico, di una donna politica; debba essere sempre e comunque comunicabile. Questo continuo invocare la privacy, pensiamo anche alla legge sulle intercettazioni, questo accusare gli altri di un complotto, perché indicibile ciò che avviene nel privato, penso che un uomo pubblico non se lo possa permettere, e credo che non si possa che trarre una conseguenza: o lui spiega, o lui se ne và”. Questa è quanto ha detto Rosi Bindi durante l’intervista rilasciata a Bianca Berlinguer ed anticipata dal Tg3.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *