Berlusconi “le preferenze meno% ”

2.706.000 preferenze per il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, può considerarsi un’insuccesso elettorale o una sconfitta? Le percentuali attuali riferiscono un rapporto del 25,05% rispetto ai voti ottenuti dal partito nel suo complesso rispetto ad un precedente 34,5%, ovviamente si è passati ad un partito, il Pdl che ha visto la fusione di Forza Italia ed Alleanza Nazionale. I dati delle precedenti elezioni europee sono: nel 1994 Berlusconi ottenne 2.995.000 di preferenze su 10.089.000 di voti di partito pari al 29,68%; nel 1999 conquistò 2.948.000 milioni di preferenze su 7.800.000 milioni di voti a Forza Italia, pari al 37,7%; nel 2004 le preferenze di Berlusconi furono 2.350.000 su 6.800.000 di voti al movimento degli azzurri, pari al 34,5%.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *