Uribe in Italia

 

Il presidente della Colombia Álvaro Uribe in Italia per una visita lampo, accompagnato dalla moglie Lina Moreno e dal Ministro degli esteri Jaime Bermudez, sarà ricevuto in udienza privata dal Papa.
Il conflitto interno al paese sudamericano sarà sicuramente uno dei temi discussi con il capo della Chiesa Cattolica, che ha parlato più volte in favore della pace in Colombia e contro la violenza che affligge da più di 40 anni, il paese sudamericano.
Uribe, in gennaio aveva chiesto la mediazione del Papa e della Santa Sede con la guerriglia di sinistra delle Farc per la liberazione di un gruppo di sei ostaggi.
La seconda parte del viaggio di Uribe si concluderà con un incontro con Berlusconi. La Colombia ha interesse per l’Italia che detiene la presidenza del G8 e che potrebbe essere una chiave nei negoziati sul libero scambio con l’UE ovviamente Uribe vuole mostrare la Colombia come un paese che dà fiducia agli investimenti esteri.
La presenza in Italia di Uribe ha suscitato la protesta di gruppi di sinistra e delle organizzazioni per i diritti umani tra cui Amnesty International che segnalano la grave situazione dei diritti umani e la crisi umanitaria che affligge la Colombia, un paese dove ogni anno sono registrate decine di omicidi e sparizioni.
Chissà se negli incontri con Premier, ministri, imprenditori discutendo di accordi economici e commerciali, di investimenti, di capitali, di relazioni bancarie e finanziarie tra i due paesi rimarrà il tempo per una parola sul rispetto dei diritti umani in Colombia.

Per approfondire:

http://www.annalisamelandri.it/dblog/articolo.asp?articolo=894

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *