Obama allenta restrizioni su Cuba

Il Presidente Barack Obama intende revocare il divieto e le restrizioni dei viaggi di familiari a Cuba e sulle rimesse di denaro per l’isola, la notizia è stata diramata da due alti funzionari dell’amministrazione. Secondo i funzionari, Obama annuncerà il cambiamento di politica, prima del vertice delle Americhe in Trinidad e Tobago, l’informazione è stata data a condizione di anonimato, perché l’annuncio non era ancora stato fatto, riportata dall’agenzia AP.
Già in campagna elettorale Obama aveva promesso aperture verso la nazione comunista impegnandosi nel consentire i viaggi a Cuba e le rimesse “E’ tempo di lasciare che i cubano-americani vedono le loro madri e i loro padri, le loro sorelle e dei loro fratelli”, ha detto in un discorso pronunciato lo scorso maggio a Miami. “E’ tempo di lasciare che i cubano-americani possano spedire denaro alle loro famiglie, meno dipendenti dal regime di Castro.”
Nel congresso i Democratici si erano già mossi per allentare le restrizioni sui viaggi a Cuba delle famiglie ma Obama prevede di utilizzare i poteri presidenziali e facilitare le regole per conto suo.

Al momento non sembra che Obama abbia intenzione di risolvere il pluridecennale embargo commerciale contro Cuba, il che richiederebbe l’approvazione del Congresso.
Le norme revocate interesserebbero circa 1,5 milioni di americani che hanno parenti a Cuba.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *