Khamenei a Obama: “Gli USA odiati… Cambiate e cambieremo anche noi”

“Se gli USA cambieranno, noi cambieremo il nostro atteggiamento”. Lo ha detto l’raniano Ali Khamenei, il giorno dopo l’appello di Barack Obama che ha chiesto un “nuovo inizio” nelle relazioni tra Usa e Iran. In un discorso televisivo alla nazione, Khamenei ha ribadito che, per aver progressi, non bastano le “parole”, ma servono atti concreti da parte dell’Usa.
Nel discorso, registrato in occasione del capodanno persiano, la guida religiosa iraniana è stato molto critico nei confronti delle posizioni assunte da Washington dall’inizio della Rivoluzione islamica del 1979. “Gli USA sono stati odiati nel mondo e dovrebbero smetterla di interferire negli affari interni degli altri Paesi”. “Vedremo e giudicheremo – ha detto – … Voi cambiate e il nostro atteggiamento cambiera’”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *