Renault, Pahor: “La cosa è assolutamente normale”

“Per quanto ne so è assolutamente normale, va bene. Ma devo essere prudente”.

Il primo ministro sloveno, Borut Pahor, evita le polemiche sulla decisione della Renault di trasferire la produzione del vecchio modello Clio II dalla Slovenia alla Francia, malgrado il governo francese abbia affermato sia una conseguenza diretta degli aiuti di Stato concessi all’industria dell’auto.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *