Pakistan, compromesso fra governo e opposizione

Torna il sereno in Pakistan con un compromesso politico. Scongiurato, almeno per il momento, il pericolo di guerra civile.

Il governo ha, infatti, reinsediato il capo della Corte Suprema, il giudice Iftikhar Chaudhry, come richiesto dall’opposizione, evitando così uno scontro che minacciava la stabilità del Paese dotato. Il primo ministro Yousuf Raza Gilani ha annunciato la sua decisione in un discorso televisvo alla nazione, nel quale ha promesso una riconciliazione nazionale con l’opposizione guidata dall’ex primo ministro Nawaz Sharif.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *