Pakistan, Sharif lascia i domiciliari e incita la folla

“Unitevi a me”. Narwaz Sharif, il leader dell’opposizione, ha lasciato gli arresti domiciliari, dove era stato obbligato a rimanere per tre giorni,

ed è sceso in strada per guidare la protesta in vista della ‘Lunga marcia’ verso Islamabad. In Pakistan oamai il clima peggora di ora in ora. Scontri tra la polizia e i manifestanti si registano a a Lahore, dove migliaia di persone sono scese in piazza sfidando il divieto del governo.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *