Le ronde? “Un vulnus”

BEPPE PISANU – “Le ronde? Dovrebbero essere gruppi di volontariato, ma spesso si presentano come milizie di partito. Oggettivamente costituiscono un vulnus all’unitarietà e all’efficienza del nostro sistema di sicurezza”. Parole di Beppe Pisanu, presidente della Commissione Antimafia, Giuseppe Pisanu, senatore del Pdl.

Pisanu lo ha dichiarato in una intervista su ‘Metropoli’, il settimanale allegato al quotidiano ‘la Repubblica’. “Questo sistema di sicurezza – sottolinea Pisanu nel corso dell’intervista – è infatti basato su un unico codice penale, su un unico codice di procedura penale e su un’unica autorità nazionale di pubblica sicurezza rappresentata dal ministro dell’Interno, il quale opera attraverso i vertici delle forze di polizia ed i prefetti”.

“Quando si trasferiscono competenze e funzioni anche minori dai prefetti ai sindaci, dalle forze dell’ordine a soggetti privati – precisa Pisanu – si attenta, che lo si voglia o no, all’unità del sistema e si gettano le basi di ulteriori confusioni e disordine”.

“Naturalmente – conclude l’ex ministro dell’Interno – il sistema non è immutabile, ma se si vuole decentrarlo o disaggregarlo bisogna procedere apertamente con misure organiche e costituzionalmente corrette”. A buon intenditor, quindi, poche parole…

Anna Palmisano

Anna Palmisano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *