Musica di plastica

La ricerca dell’autenticità attraversa tutta la storia della musica pop. A partire dalla svolta “impegnata” degli anni sessanta è divenuta il metro di giudizio attraverso cui decidere se amare o meno questa o quella rockstar.

Il blues e il folk “neri” e “popolari” contro il rock’n’roll negli anni ’50 e ’60; il rock progressivo contro il “pop”; il punk contro la discomusic nei settanta: in nome di una pretesa autenticità si sono consumate le più sanguinose “guerre” della storia del pop.

Raccontando le storie di alcuni musicisti simbolo, dall’eroe del folk-revival Leadbelly a Kurt Cobain (che in nome della sincerità si uccise), passando per Elvis Presley, i Monkees, Donna Summer, gli autori Barker e Taylor svelano segreti e bugie su cui quella autenticità fu costruita, smontando il paradosso estetico che anima da sempre la musica pop.

Musica di plastica
La ricerca dell’autenticità nella musica pop
Hugh Barker e Yuval Taylor
Editore: Isbn Edizioni
2009, 236 pp., 29 euro

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *