The Guardian: Obama chiuderà Guantanamo

Il Presidente eletto Barack Obama emetterà l’ordine di chiusura del centro di detenzione di Guantanamo nella sua prima settimana di presidenza, in base ai suoi consiglieri.
Obama, che assume la presidenza il prossimo martedì, la chiusura di Guantanamo sarà una delle sue prime decisioni, questo è stato riportato dall’agenzia di stampa AP.
L’impegno viene solo il giorno dopo che Obama aveva detto che la chiusura era più complicata di quello che aveva capito e che riuscirci nei suoi primi 100 giorni in carica sarebbe stata una sfida.
Guantanamo è diventato un banco di prova per la nuova amministrazione. Avvocati democratici e liberali così come i governi europei, hanno ripetutamente chiesto per la sua chiusura, visto come un affronto ai diritti umani. Alcuni dei detenuti sono stati torturati.
Ci sono circa 700 detenuti, dopo la scansione nei Paesi di tutto il mondo come parte della “guerra al terrore” di George Bush. Mentre la maggior parte sono stati rilasciati, oltre 200 sono ancora detenuti.
Non c’è ancora consenso su cosa fare con loro. Alcuni saranno liberati, alcuni potrebbero essere trasferiti ad altri paesi, mentre il resto potrebbe affrontare il giudizio negli Stati Uniti.
Cinque gruppi per i diritti umani hanno sollecitato oggi Obama a fermare un processo per crimini di guerra a Guantanamo, di una canadese, Omar Khadr, 22 anni, che è accusato di aver ucciso un soldato americano in Afghanistan quando aveva 15 anni.

Anna Palmisano

Anna Palmisano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *