Appello di Hansen ad Obama sui cambiamenti climatici

A meno di tre settimane dall’insediamento di Obama, il prof. James Hansen, responsabile del Goddard della NASA Institute for Space Studies, ha chiesto al consulente scientifico Prof John Holdren recentemente nominato di passare una sua lettera direttamente al presidente eletto.
È opinione di Hansen che gli attuali approcci per affrontare i cambiamenti climatici sono inefficaci, essendo uno dei migliori scienziati sul clima al mondo e preoccupato dai dati degli ultimi anni ha scritto un nuovo personale appello a Barack Obama e sua moglie Michelle sull’urgente necessità di affrontare il riscaldamento globale.
Obama ha parlato più volte durante la sua campagna elettorale della necessità di affrontare il cambiamento climatico.
Hansen ha anche spiegato in una lettera a Holdren, di aver scritto la sua petizione al nuovo Presidente un paio di settimane fa, mentre era a Londra, quando sua moglie aveva subito un attacco di cuore ed aspettava dai medici il via libera per tornare negli Stati Uniti, in precedenza Hansen ha utilizzato i canali regolari per informare i governi, questa volta ha deciso per un appello.
Nella lunga missiva vi è una relazione sullo stato attuale della terra e le problematiche oramai non più rimandabili oltre, con un’analisi delle azioni attuate da singoli stati, e dopo un inizio diretto:
“Cari Michelle e Barack,
Abbiamo scritto a voi come compagni di genitori preoccupati per la Terra che verrà ereditato dai nostri figli, nipoti, e da quelli ancora da nascere.”.
Chiude con la speranza nella leadership di Obama:
” Le sfide di oggi, compresi i cambiamenti climatici, sono grandi ed urgenti. La leadership Obama è essenziale per spiegare al mondo ciò che è necessario per un fondamentale cambiamento di direzione.”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *