Rifiuti – Si dimette Di Carlo, dopo il fuorionda trasmesso da Report

L’assessore alla Casa della Regione Lazio, Mario Di Carlo, non si occupera’ piu’ di rifiuti ed energia. Dopo la trasmissione Report di ieri sera, incentrata sul tema dei rifiuti e in particolare sulla discarica di Malagrotta, l’esponente del Pd ha deciso di rimettere l’incarico che gli era stato affidato dal presidente della Giunta, Piero Marrazzo.

Tutto nasce da alcune frasi “fuorionda” trasmesse durante la trasmissione di Milena Gabanelli: in un modo decisamente colorito, Di Carlo parla dei suoi rapporti con Manlio Cerroni, il gestore della discarica di Malagrotta. “Vengo dipinto come un volgare maneggione, probabilmente anche corrotto. Sono una persona onesta – afferma Di Carlo – sono solo un ingenuo. Ho risposto per due ore a domande sul piano rifiuti del Lazio, sui gassificatori di Roma e Albano, sugli inceneritori di San Vittore e Colleferro, sulle discariche di Roma, Guidonia, Viterbo, Latina, Roccasecca, Colleferro, Civitavecchia e Bracciano, sulla raccolta differenziata, e non mi sono accorto che all’intervistatore di tutto questo non importava nulla”.

A proposito del suo rapporto con Cerroni, Di Carlo – durante il fuori onda trasmesso dal programma condotto dalla Gabanelli – afferma: “A tutti e due ci piace andare a mangiare, che cazzo ne so, la coda alla vaccinara, capito? Nel mondo che vive lui, co chi cazzo ce va, cò Caltagirone a mangiare la coda alla vaccinara? Lui non ce l’ha sostituti. Non ce l’hai una soluzione, no? Tuo nipote c’ha 14 anni, te ce n’hai 82, quanto cazzo pensi di campare ancora? Cioè quanto pensi di campare lucido?”. L’intervistatore gli chiede: lui (Cerroni, ndr) ti ha chiesto di sostituirlo? Risposta: “No di sostituirlo, lui aveva visto che io non m’ero candidato alla Camera, non avevo seguito Rutelli, nel 2001, e quindi mi disse: “Perché non te ne vieni a lavorare con me?”. No, io se fossi andato a lavorare con lui gli avrei chiesto la televisione, cioè ormai la politica la fanno i giornali no? La fanno i giornali e la televisione, i politici sono degli utili idioti!”.

Edgardo Fulgente

Edgardo Fulgente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *