Università, gli slogan della manifestazione

Sono indirizzati soprattutto al ministro Renato Brunetta gli slogan del corteo della Cgil e della Uil che sta sfilando nel centro di Roma dietro lo striscione “insieme per il futuro del paese”. Ricordando il motivo degli anni Sessanta i manifestanti scandiscono: “Renato Renato Renato l’emendamento va ritirato”; poi cantano “Siam capitani di ventura e non ne possiamo piu’, fannullone sarai tu, Brunetta fannullone”. Altri slogan sono indirizzati al Presidente del Consiglio: “Berlusconi stai calmino senza la ricerca avresti il parrucchino”. Molti generici contro i tagli e per la difesa del posto di lavoro: “noi la crisi non la paghiamo”, “tagli alla ricerca e all’universita’ la riforma del governo e’ tutta qua”, “lo senti il terremoto sono i precari in moto”, “governo di nani, arriva lo tsunami”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *