Voto Usa, Fidel Castro: “Tifo Obama”

Fidel Castro ha riaffermato il suo tifo per Barack Obama nelle presidenziali Usa con un lungo elogio per il senatore dell’Illinois. In una “Reflexion” pubblicata dai media cubani, l’ex Lider Maximo ha osservato che “il candidato democratico e’ senz’altro piu’ intelligente, colto ed equanime del suo avversario repubblicano”. Per l’ottantaduenne Castro, che non appare in pubblico dal luglio 2006 per problemi di salute, John McCain e’ “vecchio, bellicoso, incolto, poco intelligente e malato”.


L’ex presidente cubano, convinto che “al popolo degli Stati Uniti interessa piu’ l’economia che la guerra in Iraq”, ha detto di apprezzare la capacita’ di Obama di “articolare bene le sue idee” e di “colpire l’immaginazione degli elettori”.
“Non ha esitato a dire che, prima che repubblicani o democratici, i suoi concittadini sono americani”, ha sottolineato.
L’unico timore per Fidel Castro e’ che Obama possa essere vittima di un attentato, “un rischio crescente in un Paese in cui chiunque si puo’ comprare un’arma sofisticata come avveniva nel Far West nella prima meta’ del XVIII secolo”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *