Operai sotto scorta

Operai del Comune scortati dalla polizia in un cantiere dei vicoli di Genova dopo le minacce di un pregiudicato. Secondo ‘la Repubblica’, in vico Mele, gli operai sarebbero stati minacciati ed ‘invitati’ a sospendere la ristrutturazione di due bassi e di un appartamento da un boss dei vicoli (che ora vive in un alloggio a spese del Comune) al quale tre anni fa erano stati confiscati gli immobili.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *