Paesi ricchi irresponsabili

“Non è giusto che i Paesi latino-americani, africani e asiatici paghino l’irresponsabilità dei settori del sistema finanziario americano”.
Questo è quanto ha detto il Presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva, che ha accusato le nazioni ricche di essere responsabili della crisi della finanza mondiale.
Lula continua dicendo che l’irresponsabilità dei paesi ricchi può distruggere i progressi compiuti dai paesi in via di sviluppo. La preoccupazione per la crisi finanziaria è reale, dal momento che sicuramente gli investimenti stranieri si ridurranno notevolmente.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *