E’ morto il batterista Earl Palmer

Brutta notizia per glia amanti del rock. E’ morto a Los Angeles, all’età di 84 anni, dopo una lunga malattia, il batterista Earl Palmer, definito dai critici musicali uno dei pionieri del rock’n’roll.
Il batterista di Little Richard, Fats Domino, Eddie Cochran e molti altri gruppi era nato nel 1924 a New Orleans. Palmer è l’inventore del “backbeat” – un genere ritmico utilizzato regolarmente nel rock – ha partecipato a migliaia di registrazioni: suo il drumming in tutti i principali hit di Little Richard (tra cui “Tutti Frutti”), in “The Fat Man” di Fats Domino in “River deep, mountain high” di Ike e Tina Turner.
Introdotto nella
Earl Palmer lavorò nella ‘Rock’n’roll Hall of Fame’ anche con Frank Sinatra, Phil Spector, Rick Nelson, Ray Charles, Ritchie Valens, B.B King, Dizzy Gillespie e Count Basie.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *